Menu
A+ A A-

GRANDI SUCCESSI SPORTIVI ED ORGANIZZATIVI NELLE GARE DI CIRCUITO ITALIANO

 

 

Nel week end dell'8 e 9 aprile scorsi, il BMX Stadium di Olgiate Comasco ha ospitato la 3a e la 4a tappa del Circuito Italiano 2017 di BMX.

 

Due splendide giornate prive di vento e soleggiate , e la nostra pista egregiamente preparata hanno fatto da degna cornice alle prestazioni di oltre 300 rider che, giunti da tutta Italia in rappresentanza di oltre 20 squadre, si sono sfidati nella centinaia di manche disputate. Il considerevole numero di partecipanti ha comportato un grande sforzo per l'accoglienza degli atleti, dei loro allenatori, manager e supporter: si può stimare che l'affluenza al nostro impianto abbia sfiorato le mille presenze per ogni giornata di competizione.

 

Dal punto di vista organizzativo, quindi, bisogna innanzitutto ringraziare il gran numero di volontari ed appassionati che hanno fornito un incommensurabile supporto alla Società per la riuscita della manifestazione, con l'impegno nelle mansioni più disparate: la preparazione della pista, risultata velocissima, oltre che estremamente tecnica, come di sua natura; l'accoglienza dei team, degli atleti e dei rispettivi accompagnatori; il servizio di ristoro, ormai riconosciuto come punto di riferimento nel circus ; tutte le funzioni di supporto alla gara, dalla segreteria all'assistenza ai giudici, dal controllo degli atleti ai servizi di pista.

 

Un doveroso ringraziamento va anche rivolto agli sponsor e sostenitori della Società, ai giudici di gara, agli operatori sanitari e alle autorità ed istituzioni locali, che a vario titolo ed in diversi momenti hanno permesso l'organizzazione e lo svolgimento dell'evento.

 

Un plauso, infine, va indiscutibilmente tributato ai 50 rider della nostra Società che si sono presentati al cancello di partenza, tutti agguerritissimi, dai più piccoli apripista fino ai veterani Teo (Grazian), al "Vice" (Mirko) e al "trattorista" e neo-maestro Mike Guariglia: a prescindere dai risultati individuali raggiunti, ognuno di loro ha contribuito a rendere indimenticabili le due giornate di competizioni.

 

Passando all'aspetto prettamente agonistico, va innanzitutto rimarcata la prestazione collettiva, con il terzo posto di squadra ottenuto sabato, alle spalle di TEAM BMX VERONA e CICLOMANIA RACING di Bussolengo (VR), ma soprattutto con l'esaltante vittoria nella classifica generale per team ottenuta domenica, davanti ai due squadroni veronesi.

 

Nella categoria Élite, sotto gli occhi attenti del Commissario Tecnico BMX Francesco Gargaglia, il nostro Matteo Grazian nella gara di sabato si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio, prima di scatenare tutta la cavalleria nella gara di domenica, per ottenere un'esaltante vittoria finale davanti a Martti Sciortino (BMX ACTION CREMONA), che era risultato vincitore il giorno precedente.

 

Come consuetudine, grandi battaglie in tutte le manche dei Master, con un crescente agonismo che ha raggiunto il suo culmine nelle finali della categoria, caratterizzate dall'identico podio in entrambe le giornate: vittoria a Mauro Paiusco (TEAM BMX VERONA), seconda piazza per Mattia Falavigna (CICLOMANIA RACING) e posto d'onore per il nostro maestro Mirko Vicentini.

 

Tra gli Allievi, categoria nella quale è particolarmente evidente la crescita del movimento, testimoniata dal fatto che i rider al primo anno prevalgono sui più esperti, finalmente il nostro Stefano Benzoni ha raggiunto la finale A, classificandosi settimo nella gara di domenica. Per la cronaca, Omar Ferrari (BMX CREAZZO) e Federico De Vecchi (PROTOTYPE PERFORMANCE TEAM) si sono aggiudicati le gare rispettivamente del sabato e della domenica.

 

Per la categoria Esordienti, anche nelle gare di Olgiate si è registrato il predominio dei rider già dominanti in quel di San Giovanni Lupatoto, con Matteo Tugnolo (VIGEVANO LA SGOMMATA) che ha conquistato due nette vittorie. Tra i portacolori della BMX CICLISTICA OLGIATESE, in particolare evidenza Andrea Fendoni, quinto sia sabato sia domenica (ma quanta sfortuna in seconda curva!!); si sono distinti anche Matteo Zanella e Tommaso Mucelli, che si sono battuti come leoni fino in semifinale, per poi disputare le finali B in entrambe le gare.

 

Come consuetudine, nutrita è la schiera dei Giovanissimi che la nostra Società può schierare al cancello di partenza. Tra i più giovani, inoltre, stanno sempre più crescendo tanto il livello di preparazione quanto l'agonismo, pur rimanendo nei limiti di una sana e corretta competizione: logica conseguenza, dopo il successo dello scorso anno nella classifica generale di categoria a livello nazionale, l'abitudine a risultati di rilievo. Andando nello specifico, nella categoria G5-G6 il nostro Alessandro Bielli si è issato sul terzo gradino del podio nella gara di domenica. Tra i G3-G4, finale B sabato per Matteo Bravi, Mirko Zanella e Giovanni Cairoli, mentre domenica sfortunato quinto posto per Matteo Bravi, al termine di una gara con rocambolesca ultima linea. Per la categoria G1-G2, ben tre rider nella finale A di sabato pomeriggio: Gioele Amato (4° alla fine), Manuel Trombetta (6°) e Nicolò Guariglia (8°); nella gara di domenica, invece, il nostro Nicolò Guariglia ha conquistato il secondo posto assoluto, inchinandosi solo a Marco Del Tongo (PANTHER BOYS PADOVA), già vincitore il giorno precedente, mentre Manuel Trombetta ha vinto la finale B, nella quale Gioele Amato si è classificato quinto.

 

Ora qualche giorno di pausa, prima di ributtarsi con rinnovata energia nelle competizioni. Il primo appuntamento sarà per domenica 23 aprile a Besnate, per la prima prova del Trofeo Lombardia 2017.

 

La Società coglie l'occasione di augurare a tutti, atleti, soci e sostenitori, una felice Pasqua.

 

Bmx Olgiate Comasco Social network


   download           flickr

Login

Questo sito utilizza i cookies al fine di una migliore fruibilità ed un servizio reattivo e personalizzato.
Continuando la navigazione, l'utente acconsente ed accetta l'utilizzo dei cookie.